Lazio, occhi puntati sul grande talento belga Youri Tielemans

tielemans
© foto Wikimedia Commons

La Lazio si sta già muovendo per la prossima stagione: il club biancoceleste avrebbe puntato anche il giovane talento belga Youri Tielemans in forza all’Anderlecht

Non solo difesa e attacco la Lazio per la prossima stagione è pronta anche a rinforzare il centrocampo. Il club biancoceleste – secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di lazionews24.com – starebbe seguendo con attenzione anche Youri Tielemans, centrocampista belga (ma di origini congolesi) classe 97′ in forza all’Anderlecht. Considerato da molti esperti come uno dei più grandi talenti della sua generazione e uno dei migliori in circolazione, Tielemans è un centrocampista centrale che può giocare sia come mediano o anche come trequartista in grado di utilizzare entrambi i piedi. È dotato inoltre di una buona tecnica di base e di una grande visione di gioco. Su di lui ci sono le big d’Europa: Barcellona, Monaco, Chelsea, Arsenal, Napoli, Juventus, InterPSG.

In questa stagione Tielemans ha collezionato 45 presenze, realizzato 18 reti e confezionato ben 12 assist. Si tratta di un vero e proprio prodigio, che è cresciuto nelle giovanili dell’Anderlecht, ma che è esploso proprio con la partenza di Biglia. Ha un contratto fino al 2020, ma difficilmente il club belga riuscirà a respingere gli attacchi delle pretendenti. Un’operazione (forse) troppo alta per le casse della Lazio, ma non impossibile. Infatti, la dirigenza capitolina ha un buon rapporto con l’Anderlecht, visto che in passato l’operazione che ha portato Lucas Biglia nella Capitale si è chiusa senza intoppi. L’entourage del giocatore ha già fatto sapere che la decisione non dipenderà dall’importanza del club, ma dal progetto che gli verrà proposto. Se la Lazio fosse realmente interessata, dopo i sondaggi delle scorse settimane, dovrebbe presentare già nei prossimi mesi un’offerta concreta (e soprattutto valida) che possa far vacillare l’Anderlecht.

Condividi
Articolo precedente
lotitoFinale di Coppa Italia, Lotito chiede l’utilizzo del Var
Prossimo articolo
inzaghiOrgoglio e coraggio, la Lazio è maestra di rimonte