Coni, stop alle tessere gratis per i politici allo stadio

© foto www.imagephotoagency.it

Fino a ieri c’era una tessera che permetteva agli onorevoli di entrare gratis allo stadio, ma come riporta la Gazzetta Dello Sport, la tessera è andata in pensione, dopo che il Coni ha diffuso un comunicato dove è spiegato che “per evitare privilegi riservati ai parlamentari si è deciso di non rilasciare più alcuna tessera”. Quindi i parlamentari della nuova legislatura non avranno nulla, mentre chi usufruiva di questo privilegio potrà farlo fino al prossimo 31 maggio. La card fu istituita nel 2005 e questo è un segnale forte da parte del nuovo presidente del Coni Malagò. Scelta che è stata appoggiata anche dal presidente Lotito. C’è chi accetta questo provvedimento e chi… “E’ una scelta giusta che permetterà di seguire anche altri sport, oltre ad eliminare un benefit superfluo”, ha dichiarato Laura Coccia del Pd. “Una notizia che segue i tempi, non fa male, va bene, ma mi sembra la classica medaglietta che il Coni si è voluto mettere in un Paese dove ci si illude di risolvere grandi problemi attraverso piccole decisioni”, ha spiegato La Russa, grande tifoso dell’Inter.

Condividi
Articolo precedente
Crisi Lazio: tra le cause l’assenza dei senatori Biava, Dias e Klose
Prossimo articolo
Calcioscommese: Gervasoni lancia nuove accuse, ma Gegic…