Conferenza, Petkovic: “Era importante entrare bene in partita. Il derby? Facciamo turn-over…”

© foto www.imagephotoagency.it

Ecco la conferenza integrale di Vladimir Petkovic al termine di Lazio-Stoccarda.

Non era facile trovare stimoli…
“Era importante entrare in maniera giusta in partita e ci siamo riusciti. La squadra ha risposto bene, ha avuto molte occasioni per chiudere la gara”

La sosta vi può aiutare?
“Due giorni di pausa contano dopo tante partite. Sono tutte squadre forti a questo punto, rimanere tra le 8 squadre migliori è un bel traguardo, ma non dobbiamo preoccuparci dell’avversario e speriamo che i viaggi non saranno troppo lunghi. Abbiamo partite importanti e dobbiamo gestire le energie. Qualsiasi avversario lo prendiamo con cautela, consapevoli delle nostre possibilità”.

I quarti si giocheranno nei giorni del derby.
“Facciamo turnover contro la Roma… (ride, ndr)”.

E’ importante avere due portieri di livello?
“Nella prima parte avevamo tre ottimi portieri, che meritavano tutti di giocare titolari. Stasera Bizzarri ha mostrato il suo valore, sono contento quando i giocatori mostrano il loro valore”. 

Pericolo Rubin Kazan…
“Sono tutte squadre di assoluto valore, ma nessuna è imbattibile”.

Più vicino il terzo posto o l’Europa league?
“Noi puntiamo su tutto quello che abbiamo, già dalla prossima partita proveremo a vincere. Tenteremo di vincere il più possibile fino alla fine”.

Dal nostro inviato, Matteo Mansueti 

Condividi
Articolo precedente
Petkovic: “Siamo stati bravi e determinati. Non vorrei andare in Russia, ma una squadra vale l’altra”
Prossimo articolo
Labbadia: “La Lazio ha meritato. Ce l’abbiamo messa tutta ma non siamo stati bravi”