Calcioscommesse, Gervasoni rivela: “Combinate gare europee grazie a Mauri”

© foto www.imagephotoagency.it

Come se non bastasse il complicato e delicato momento che la Lazio sta vivendo in questi giorni, torna in primo piano prepotentemente il calcioscommesse. E’ ancora il nome di Stefano Mauri che viene tirato in ballo e questa volta in modo ancora più veemente.  Come riporta larepubblica.it, secondo le ultime indicazioni coloro che gestivano il calcioscommesse avevano modo di manipolare gli incontri di Europa League grazie proprio al numero sei biancoceleste. A lanciare la bomba è ancora una volta Carlo Gervasoni le cui dichiarazioni sono contenute nell’ordinanza che il giudice Guido Savini ha emesso per predisporre gli arresti domiciliari a Gegic. Inoltre sempre lo stesso Gervasoni ha fatto emergere nuovi dettagli questa volta sulla partita di campionato Lazio-Genoa, che a detta dell’informatore sarebbe stata manipolata “grazie all’aiuto del computer sistemato nella stanza di albergo del portiere Cassano (circostanza, scrive il giudice che ha trovato riscontro nella telefonata notturna intercorsa alle 2.26 del 14 maggio 2011 tra Zamperini e l’utenza della moglie di Gegic pur avendo Gegic cercato di sostenere di non conoscere Zamperini)“. Dopo quella presunta combina, Gegic soddisfatto del modus operandi chiese anche  “di poter intervenire anche sulle partite delle coppe europee cui la Lazio avrebbe partecipato“. 

Condividi
Articolo precedente
Under 18, Evani convoca Crecco e Lombardi
Prossimo articolo
Lazio, devi stare molto calma