Bomber d’Europa, Kozak non vuole fermarsi

© foto www.imagephotoagency.it

Male in campionato, superbo in Europa League. E’ la storia di Libor Kozak, il pennellone biancoceleste che quest’anno sta faticando in serie A, ma che il giovedì incanta con grandi giocate. Il centravanti ceco ha uno score inviadibile: cinque gol in sei partite più la doppietta al Mura per un totale di 7 reti. Meglio di lui ha fatto solo Eto’o che ha siglato 9 reti, seguto nella classifica capocannonieri proprio da Kozak che si trova a pari merito con Cavani, Palacio e Bobadilla. Come riporta il Corriere dello Sport, le caratteristiche del giovane attaccante si adattano meglio al gioco europeo, chiedere qualcosa al Borussia Monchengladbach. Oggi Petkovic pensa se schierarlo titolare considerando anche che domenica c’è la Fiorentina e Floccari potrebbe riposare. Visto i numeri, Vlado non manderà sicuramente in campo una seconda scelta, ma semplicemente il suo bomber d’Europa. Kozak è pronto e non vuole fermarsi.

Condividi
Articolo precedente
Andare avanti nonostante l’ostacolo Uefa
Prossimo articolo
Lotito: “I conti li faremo alla fine…”