Biglia-Lazio, rinnovo ok: la firma a giorni

roma
© foto www.imagephotoagency.it

Incontro tra l’agente di Biglia, Lotito e Tare a Formello. Limati gli ultimi dettagli sul contratto dell’argentino che diventerà il calciatore più pagato della Lazio

La tanto attesa fumata bianca per il rinnovo contrattuale tra Lucas Biglia e la Lazio sta finalmente per arrivare. Ieri a Formello si è tenuto l’incontro tra il manager dell’argentino Enzo Montepaone, il presidente Lotito e il ds Tare. Come sottolinea Il Corriere dello Sport, il summit servito a stabilire gli ultimi dettagli di un accordo che legherà il regista di Mercedes alla Lazio sino al 2021 con un ingaggio da 2,8 milioni più bonus. Una cifra che ne farà il giocatore più pagato della rosa di Simone Inzaghi. Biglia, che ha da poco festeggiato i suoi 31 anni, potrà dunque concentrarsi esclusivamente sul campo dopo un periodo travagliato, culminato con l’aggressione subita al fischio finale di Lazio-Chievo da parte di un facinoroso. Il centrocampista sembra già più libero mentalmente, prova ne è come è andato a prendersi il pallone per calciare il rigore decisivo contro l’Inter. Un destro di rara potenza sotto la traversa a scaricare tutta la tensione accumulata nell’ultimo periodo. I laziali vorrebbero vederlo sempre così, nei panni del leader, una figura che da troppo tempo manca alla squadra biancoceleste. La sua stagione migliore, così come per Felipe Anderson, l’ha vissuta agli ordini di Pioli, mostrandosi imprescindibile per la Lazio. Adesso dopo un’attesa estenuante il tanto agognato rinnovo sta finalmente per arrivare.

Condividi
Articolo precedente
immobileImmobile, il Macbeth della Lazio «tradisce» per amore
Prossimo articolo
Pescara, Bahebeck: «Voglio segnare e vincere, crediamo nella salvezza»